Bambini dimenticati in auto, arriva Remmy il dispositivo per la sicurezza dei più piccoli

Grazie a un segnale acustico lo strumento segnala anche movimenti potenzialmente pericolosi

Un dispositivo pensato per garantire la sicurezza dei bambini durante gli spostamenti in auto. Si chiama Remmy, è nato da un’idea tutta italiana, ed è stato pensato per ricordare al guidatore la presenza del piccolo nella vettura ed evitando, in questo modo, dimenticanze oppure distrazioni dovuti a circostanze esterne.

Come funziona. Nello specifico, Remmy, a differenzadi altri dispositivi di cui abbiamo parlato, segnala non solo la presenza del bambino quando si spegne la macchina, ma (grazie a un sensore di peso) anche gli spostamenti pericolosi del piccolo. In particolare, il dispositivo emette un segnale acustico anche nel caso in cui il bambino si slacci la cintura, o si sposti dal seggiolino.

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti su Bussola Sanità seguici su Facebook Twitter o iscriviti alla newsletter usando il box nella colonna di destra

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter