Sanità Regione Lazio, inaugurato il nuovo Rgi dell’Ospedale Regina Margherita

La struttura romana ha aperto il Reparto di Degenza a Gestione Integrata che avrà otto posti letto

L’ospedale Regina Margherita di Trastevere, a Roma, ha inaugurato nei giorni scorsi il nuovo Reparto di Degenza a Gestione Integrata (Rgi). Alla cerimonia era presente il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Si tratta di una struttura che fornisce assistenza infermieristica e che può contare sulla presenza di un medico e l'integrazione specialistica per la cura del paziente. 

Nello specifico, nel caso in cui le condizioni cliniche del paziente richiedano un progetto riabilitativo individualizzato, il responsabile (individuato dal medico responsabile del Rgi) sarà lo specialista più idoneo al compito. Nel nuovo reparto, l'assistenza medica verrà garantita dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle 20:00 e il sabato dalle ore 8:00 alle 14:00 (è prevista anche assistenza medica notturna).

I servizi. La nuova struttura garantirà anche il coordinamento infermieristico (5 giorni alla settimana per un totale di 36), un case-manager infermieristico (presente 6 giorni alla settimana per un totale di 36 ore), assistenza riabilitativa del fisioterapista, attività alberghiera, farmaceutica e trasporto sanitario standard con procedure consolidate in azienda.

Il reparto potrà contare inoltre su un sistema di informatica gestionale con piattaforma condivisa in azienda a garanzia della tracciabilità dell'iter diagnostico-terapeutico e del processo assistenziale intrapreso per ogni singolo paziente, in modo da favorire la  continuità assistenziale. I posti letto a disposizione saranno otto.

A chi si rivolge. Tre le categorie a cui è rivolto il servizio: pazienti in fase di post-acuzie con stabilizzazione incompleta, pazienti affetti da patologia cronica (che presentano una riacutizzazione di livello lieve o medio della malattia), pazienti in fase di post-acuzie stabilizzati con bisogno assistenziale continuativo di tipo infermieristico.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti su Bussola Sanità seguici su Facebook Twitter o iscriviti alla newsletter usando il box nella colonna di destra

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter