Sla, il 20 giugno seminario online aperto al pubblico

Una diretta web con una chat interattiva promossa dall'Aisla per fare il punto su diagnosi e stato dell'arte della terapia per la grave malattia neurologica

Un seminario online aperto a tutti per conoscere le ultime novità su diagnosi e terapia della sclerosi laterale amiotrofica. Lo ha organizzato l’Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) programmando, il 20 giugno alle 16:00, una diretta web sul proprio sito. Dall’altra parte del monitor ci saranno un esperto dell’Associazione che saranno a disposizione dei pazienti e dei loro parenti ma anche di medici e infermieri che si occupano della malattia. Durante il seminario verranno discusse le scoperte relative alla compromissione del Dna che si riscontrano a carico di una parte dei pazienti. Il webinar, infatti, è stato intitolato “Genetica, staminali e nuove molecole: le prospettive della ricerca sulla SLA”. La diretta è stata organizzata in coincidenza con la “Giornata mondiale della sclerosi laterale amiotrofica”.

Come partecipare al seminario online. Per poter accedere alla diretta online, è necessario effettuare una registrazione inviando una mail con la richiesta all’indirizzo fad@aisla.it. Le iscrizioni saranno possibili fino a esaurimento posti. Una volta inviata la mail, si riceverà una risposta contenente nome utente e password. Per partecipare al webinar dal proprio pc sarà poi sufficiente collegarsi al sito (possibilmente qualche minuto prima delle  16:00), inserire le proprie credenziali e attendere l’inizio della trasmissione. Il relatore sarà Christian Lunetta, Medical Director di Aisla e specialista in neurologia presso il Centro Clinico Nemo di Milano. Sarà proprio con lui che i partecipanti alla chat potranno interagire ponendo tutte le domande che vorranno.


@gianlucacasponi
 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti su Bussola Sanità seguici su Facebook Twitter o iscriviti alla newsletter usando il box nella colonna di destra

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola SanitÓ

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter