Estate 2014, le iniziative del ministero della Salute contro le ondate di calore

Ecco tutte le attivitą messe in campo per aiutare la popolazione a evitare i rischi del grande caldo

Con l’Estate e l’arrivo del caldo, il ministero della Salute ha provveduto a mettere in campo una serie di attività a favore di anziani e persone con patologie che potrebbero essere aggravate dalle condizioni climatiche. Tutte le iniziative rientrano nell’ambito della campagna “Estate sicura 2014”.

Una di queste è il Sistema nazionale di previsione allarme ondate di calore, (attivo fino al 15 settembre), che permette di prevedere, sorvegliare e prevenire gli effetti causati dal grande caldo sulla salute della popolazione.

Grazie a dei punti di rilevazione situati in 27 città italiane (Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Genova, Latina, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo), il servizio consente di individuare, dal lunedì al venerdì, per ogni specifica area urbana, le condizioni meteo-climatiche che possono avere un impatto significativo sulla salute dei soggetti vulnerabili.

In base a questi modelli vengono elaborati dei bollettini giornalieri per ogni città (pubblicati sul sito del ministero), in cui sono comunicati i possibili effetti sulla salute delle condizioni meteorologiche.

Il ministero sta anche effettuando una ricognizione dei numeri verdi e dei servizi offerti durante l’estate sul territorio dagli enti locali a sostegno della popolazione più fragile e l’elenco aggiornato sarà disponibile sul portale Salute.gov.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti su Bussola Sanità seguici su Facebook Twitter o iscriviti alla newsletter usando il box nella colonna di destra

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanitą

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter