Trasfusioni di sangue, il servizio domiciliare della Asl di Frosinone

I pazienti residenti nel territorio del capoluogo della Sabina possono chiedere di ricevere la terapia presso la propria abitazione

I pazienti che hanno bisogno di effettuare trasfusioni di sangue residenti all’interno del territorio della Asl di Frosinone possono chiedere di ricevere la terapia presso il proprio domicilio. Il servizio è riservato a quelle persone che, per compromissione del proprio stato di salute o per situazioni familiari o sociali problematiche, non hanno la possibilità di recarsi presso i centri ambulatoriali ospedalieri. Ulteriore condizione è che la trasfusione sia effettuata secondo criteri di non urgenza o di ciclicità programmata.

La richiesta di accesso al servizio va eseguita attraverso la compilazione, a cura del medico di famiglia o di una specialista ospedaliero operante all’interno del Servizio sanitario nazionale, di un modulo apposito. Questo deve essere poi inviato al Servizio centrale organizzazione gestione territoriale pazienti onco ematologici trasfusioni domiciliari via Fax al seguente numero 0775.294.697 oppure via mail all’indirizzo trasfusionidomiciliari@gmail.com.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 19:00 e al sabato dalle 8:00 alle 14:00. I pazienti che cominciano a usufruire di questa terapia devono poi comunicare tempestivamente agli uffici della Asl ogni proprio spostamento legato a ricoveri o a visite di controllo.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola SanitÓ

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter