Ini di Grottaferrata, inaugurata la “Terrazza terapeutica”

La struttura servirà a concedere ai malati e ai loro parenti momenti di incontro e di distrazione con aree dedicate al gioco dei bambini e di piccoli cani

Presso l’Ini (Istituto neurotraumatologico italiano) di Grottaferrata, lo scorso 11 novembre è stata inaugurata la “Terrazza terapeutica”. Si tratta di una struttura pensata e realizzata dallo staff dell’Ini per dar modo ai pazienti in cura per patologie oncologiche di poter godere di momenti di svago e distrazione. “Si tratta – si legge in un comunicato diffuso dall’Ini – di un progetto ambizioso, fortemente voluto dall’Unità funzionale di oncologia e realizzato grazie alla determinazione di Sabrina Bonaventura (psicologa dell’Unità operativa Cure Palliative)”. La terrazza è allestita per permettere ai pazienti oncologici di far convivere cure mediche invasive con momenti di serenità e condivisione familiare.

“La nuova struttura – ha commentato il Gaetano Lanzetta, responsabile del reparto di oncologia – si inserisce perfettamente nel nostro progetto di continuità e integrazione delle cure e costituirà per i pazienti e le loro famiglie un luogo privilegiato all’interno dell’Ini. Crediamo che questi principi siano di fondamentale importanza e che debbano quindi essere presi in considerazione fin dal momento della presa in carico del paziente oncologico, ponendo sempre il paziente al centro dell’attenzione e delle cure”.

La data dell’11 novembre, giornata nazionale delle cure palliative, non è stata quindi una scelta casuale, pensando alla vocazione della nuova struttura. L’occasione della presentazione della terrazza è stata integrata anche dall’inaugurazione formale del dipartimento dedicato alla somministrazione delle cure palliative. Di questo reparto Bussola Sanità aveva già parlato con un articolo pubblicato lo scorso 10 luglio.

L’Ini di Grotta Ferrata si trova in Via di Sant’Anna Snc e risponde allo 06-942.851 dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 16:00 e al sabato dalle 10:00 alle 13:00.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter