Celiachia: dal 1° novembre dematerializzazione delle ricette nel Lazio

Sarà la Asl di Rieti a contattare gli assistiti. Semplificata la procedura di acquisto dei prodotti

Cambia la gestione dell’erogazione dei prodotti per chi è affetto da celiachia. La celiachia, o malattia celiaca, è un’infiammazione permanente della mucosa del duodeno provocata dall’ingestione di glutine, frazione proteica del grano, in soggetti geneticamente predisposti. Seguire un corretto e rigoroso regime alimentare, ad oggi, è l’unica terapia disponibile. I soggetti celiaci devono escludere dalla dieta tutti gli alimenti a base di cereali contenenti glutine. Da novembre, prende il via una procedura semplificata per l'acquisto di alimenti senza glutine. 

 

COSA CAMBIA

Dal 1° novembre 2020, nel Lazio entrerà in vigore un nuovo sistema di approvvigionamento dei prodotti alimentari per celiaci, che prevede anche la dematerializzazione di ricette/buoni per l’acquisto di prodotti alimentari privi di glutine.La fase di erogazione diventa così più veloce.

Il nuovo sistema prevede la completa dematerializzazione dei processi amministrativi di assistenza ai celiaci. Grazie alla nuova procedura, sarà possibile utilizzare il budget mensile per l’acquisto dei prodotti negli esercizi commerciali autorizzati, come le farmacie e i negozi, anche all’interno delle regioni facenti parte del network e che utilizzano la stessa piattaforma.  

 

LA NUOVA PROCEDURA: COME FUNZIONA

I prodotti senza glutine si potranno acquistare direttamente con un codice celiachia (PIN numerico) e la tessera sanitaria. 

Fino al 31 ottobre sarà ancora possibile utilizzare i buoni cartacei. Dal 1° novembre 2020, invece, saranno aboliti i buoni cartacei.

L’assistito dovrà richiedere alla Asl di Rieti il rilascio del codice PIN “celiachia” e la verifica del corretto utilizzo della tessera. 

Il “codice “celiachia” è l’elemento necessario, insieme alla tessera sanitaria, per il successivo ritiro degli alimenti privi di glutine presso gli esercizi abilitati (farmacie, negozi specializzati, para-farmacie, supermercati autorizzati). 

 

ASL DI RIETI E SOGGETTI CELIACI

In questi giorni, la Asl di Rieti sta provvedendo a contattare gli assistiti. Verrà fissato loro un appuntamento presso le sedi distrettuali di riferimento e, attraverso personale dedicato, saranno fornite tutte le informazioni sulla nuova procedura e verrà attivata la tessera sanitaria e attribuito un codice personale.  

Per maggiori informazioni è possibile contattare:

  • il Distretto 1 al numero 0746 278635 - lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12; martedì e giovedì dalle 16 alle 17

  • il Distretto 2 al numero 0765 479266 - lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12:30

 

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web della Regione Lazio, nell’ambito dell’Area della Sanità – Area Farmaci (al link specifico denominato “celiachia”): http://www.regione.lazio.it/rl_farmaci/?vw=normativa&arg=17

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter