Asl di Rieti, attivate le "Équipe antiCovid" per le scuole

Per un ritorno a scuola in sicurezza, medici, tecnici della prevenzione e infermieri API saranno al servizio di alunni e operatori scolastici

In vista dell’imminente riapertura delle scuole, la Asl di Rieti ha istituito le “équipe antiCovid-19” per le scuole. Il nuovo anno scolastico si apre con questa novità per far fronte alle esigenze di contenimento della pandemia. Team di medici, tecnici della prevenzione ed infermieri del servizio di assistenza proattiva infermieristica API aziendali, sono stati destinati alla sicurezza nelle scuole e interverranno in tutti i casi in cui si rilevino soggetti positivi, sia che si tratti di alunni o di operatori scolastici.  

 

LA GESTIONE DEI CASI POSITIVI

Nel caso in cui un alunno o un operatore scolastico abbiano dei sintomi riferibili all’infezione da SARS-CoV2, secondo una procedura definita a livello ministeriale, saranno attivati: 

  • il referente scolastico per il Covid-19

  • i genitori

  • il Pediatra di Libera Scelta o il Medico di Medicina Generale

 

Il Pediatra o il Medico di Medicina Generale indicheranno l’eventuale necessità di eseguire il tampone nasofaringeo presso il drive-in della Asl di Rieti, installato presso la Direzione aziendale, in via del Terminillo 42.  

Il Servizio di Igiene Pubblica aziendale comunicherà, secondo modalità di assoluto rispetto della privacy, il risultato di un eventuale test positivo alla Coordinatrice delle équipe antiCovid-19 per le scuole della Asl di Rieti. La Coordinatrice provvederà quindi, in accordo con la referente aziendale “Scuole che promuovono Salute e Sicurezza”, all’attivazione delle ”Équipe antiCovid-19”, che si recheranno presso l’Istituto scolastico interessato per le verifiche e il supporto operativo del caso, così come previsto nel Rapporto ISS Covid-19 n° 58 “Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia” ed indicato in apposita circolare della Regione Lazio.  

 

LE AZIONI DELLA ASL DI RIETI

La decisione è stata assunta nell’ambito delle azioni intraprese dalla Direzione aziendale della Asl di Rieti per la prevenzione e il contenimento dell’epidemia COVID-19 in ambito scolastico e dedicate a tutto il personale scolastico della provincia di Rieti. 

Tra le azioni intraprese, l’attivazione dell’indagine di sieroprevalenza per garantire la riapertura delle scuole in sicurezza con test gratuiti eseguiti nei centri prelievi aziendali di Rieti e provincia. Prevista anche la formazione sulle attività di competenza sanitaria da porre in essere in previsione della ripresa delle attività didattiche.   

Un ulteriore segnale di vicinanza verso il mondo della scuola è l'attivazione di un nuovo servizio: l’operatore dedicato. Da lunedì 14 a venerdì 18 settembre, infatti, presso i CUP di Rieti e Poggio Mirteto, saranno presenti operatori dedicati per la prenotazione del test sierologico gratuito. Il nuovo servizio permetterà al personale della scuola di effettuare l’accettazione, della prenotazione e il prelievo, lo stesso giorno.

Presso il Cup dell’ospedale de’ Lellis di Rieti l’operatore dedicato sarà presente da lunedì 14 a venerdì 18 settembre dalle 12:30 alle 16:30, mentre i prelievi verranno eseguiti dalle 13 alle 17. Presso il Cup del Distretto Salario Mirtense, da lunedì 14 a venerdì 18, accettazione e prelievo saranno invece possibili dalle 13 alle 17.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter