Asl di Rieti, Coronavirus: nuovo Servizio di psicologia dell'emergenza "Andrà Tutto Bene"

Attivo il supporto psicologico per l'emergenza CoVid-19. Coinvolti il Dipartimento di Salute Mentale, il Servizio Materno-Infantile e alcuni psicologi delle Linee progettuali degli Obiettivi di Piano

Lo stato di emergenza creato dal Coronavirus incide sul profilo epidemiologico ma anche sul piano psicologico. La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, con uno sforzo senza precedenti, sta gestendo l’emergenza COVID-19 mettendo in campo risorse e professionalità al servizio di tutti i cittadini per combattere e debellare il virus. A essere coinvolta è soprattutto la struttura sanitaria che si avvale del lavoro scrupoloso degli operatori del Servizio di Igiene pubblica e di quello delle acuzie, con la gestione dei casi positivi in ospedale, grazie all’incessante attività delle Unità di Malattie Infettive, Terapia Intensiva e Pronto Soccorso.

Un altro prezioso contributo nella gestione dell’emergenza è garantito, a partire dal 20 marzo, da un nuovo servizio che offre un mirato sostegno psicologico a tutti coloro che necessitano di supporto e ascolto in questo periodo che può generare forme di ansia e stress.

 

IL SERVIZIO DI PSICOLOGIA DELL'EMERGENZA DELLA ASL DI RIETI

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti, grazie al contributo del Dipartimento di Salute Mentale, del Servizio Materno-Infantile e di alcuni psicologi delle Linee progettuali degli Obiettivi di Piano, ha predisposto l’attivazione del Servizio di psicologia dell’emergenza “Andrà Tutto Bene”, rivolto a tutta la cittadinanza, alle persone in quarantena, compresi gli operatori sanitari.

Il nuovo servizio, disponibile da venerdì 20 marzo, è una risposta e una forma di sostegno all’isolamento forzato di questi giorni, per lenire stati depressivi e ansiosi reattivi, con un possibile aggravamento delle condizioni psichiche di coloro che sono già portatori di un disagio psichico.

La Asl di Rieti intende far fronte ad un disagio provando, mediante via telefonica, a fornire un contenimento emotivo a chi ne ha necessità. È possibile contattare:

  • il Dipartimento di Salute Mentale ai numeri:
  • 0746278905 dalle 9 alle 18

  • 3384128745 dalle 18 alle 20 (dal lunedì al venerdì)

  • 3384128745 e lo 0746296832 dalle 9 alle 20 (sabato)

 

  • il Servizio di Psicologia Ospedaliera per consulenze su richiesta dei reparti ospedalieri implicati nella gestione dell’emergenza COVID-19 e degli operatori sanitari ospedalieri (c.matteucci@asl.rieti.it)

 

  • Gli psicologi del Servizio Materno-Infantile per una consulenza telefonica in favore di famiglie con bambini e adolescenti, coppie, donne in gravidanza, rispondono al numero:

- 0746279414 dalle 9 alle 14 (dal lunedì al venerdì)

                       dalle 15 alle 18 (dal lunedì al giovedì)

 

Gli orari potranno subire delle variazioni, che verranno comunicate a seconda delle richieste pervenute.

Ulteriori informazioni sull’attività e i contatti dell’Unità di Crisi CoVid-19 della Asl di Rieti sono disponibili all’indirizzo: www.asl.rieti.it/nuovo-coronavirus

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter