Prevention Roadshow, il 26 maggio ultimo appuntamento ad Amatrice

Domenica 26 maggio, al PASS di Amatrice si conclude "Prevention Roadshow", l'iniziativa itinerante di prevenzione delle malattie croniche

Le patologie croniche colpiscono il 40% della popolazione italiana (24 milioni di persone) e sono in costante crescita. In Provincia di Rieti, è stata avviata l’iniziativa “Prevention Roadshow”, strutturata in attività di informazione e prevenzione sulle malattie croniche, rivolta a tutti i cittadini del territorio.

L’iniziativa, che si chiuderà ad Amatrice domenica 26 maggio, è organizzata dalla Asl di Rieti e dall’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Rieti, in collaborazione con ALMAR Onlus – Associazione Laziale Malati Reumatici.

 

L’INIZIATIVA

La campagna di prevenzione e diagnosi precoce su osteoporosi, asma e bronchite cronica ostruttiva, che ha preso il via il 16 febbraio scorso e si è articolata in 5 appuntamenti, nasce dalla volontà di assicurare alla popolazione della Provincia di Rieti un programma di screening primario di prevenzione per la diagnosi precoce in Pneumologia e Reumatologia.

L’iniziativa è stata possibile grazie all’utilizzo di un’unità mobile sanitaria (Mobile Clinic), messa a disposizione dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Rieti e al contributo di medici specialisti pneumologi e reumatologi e del personale infermieristico dell’Azienda Sanitaria Locale di Rieti.

Nel corso della campagna, si possono eseguire gratuitamente e senza prenotazione:

  • esami per la diagnosi della broncopneumopatia cronica ostruttiva mediante la spirometria

  • altre indagini di funzionalità respiratoria

  • valutazione reumatologica con densitometria ossea del calcagno con esame MOC

L’unità mobile, dopo aver fatto tappa a Rieti (febbraio), a Fara in Sabina (marzo) e a Borgorose (aprile), domenica 26 maggio, dalle 10 alle 14, giungerà ad Amatrice, in prossimità del PASS (Posto di Assistenza Socio Sanitario).

 

A CHI SI RIVOLGE

La compagna di prevenzione è indirizzata a tutta la popolazione di tutte le fasce d’età, con particolare attenzione alla popolazione anziana.

Il “Prevention Roadshow” punta a migliorare la qualità della vita, affrontando il tema della diagnosi precoce attraverso forme di coinvolgimento attivo dei cittadini.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter