Ondate di calore: il "Piano caldo" della Asl di Rieti

Le soluzioni preventive dell'Ospedale De Lellis prevedono il trasferimento di alcuni reparti e l'aumento dei posti letto

Contro le ondate di calore, il "Piano caldo 2018" attivato dall'Azienda Sanitaria di Rieti prevederà tutele specifiche all’Ospedale de’ Lellis di Rieti, con attenzioni particolari verso le patologie croniche e le fasce più deboli.

Il Piano consta della momentanea rimodulazione di alcune delle Aree di Degenza Medica e Chirurgica per tutto il corso del periodo estivo. Si tratta di una soluzione atta a garantire ambienti più freschi e limitare le situazioni di disagio causate delle ondate di calore, con particolare premura per le caratteristiche epidemiologiche e demografiche dei pazienti. Viene anche valutata l'attività di ricovero estivo del Pronto Soccorso.

Nel dettaglio, si informa che:

  • l’Area Long e l’Area Week saranno riallocate al 4° Piano dell’Area Chirurgica.

  • L’Area Medi, con 36 Posti letto, viene temporaneamente locata al 3° Piano dell’Area Chirurgica (ex Week).

  • L’UDI (l’Unità di degenza infermieristica), avente 8 Posti letto, viene momentaneamente trasferita al 5° Piano dell’Area Chirurgica (ex Long); verranno, inoltre, aggiunti 4 Posti letto destinati alla ‘Discharge Room’, ovvero camere di dimissioni costituite dalla Direzione per facilitare lo scorrere del flusso dei pazienti in uscita dall'Ospedale e dunque funzionali alla riduzione dei tempi d'attesa per quanti, dal Pronto soccorso, vengono destinati ai reparti specifici.

  • La Nefrologia viene trasferita al 4° Piano (ex UDI) con 6/8 Posti letto.

  • L’Oncologia viene locata al 4° Piano (ex UDI) con 6/7 Posti letto.

  • Il Servizio di Preospedalizzazioneviene trasferito al Piano terra (Area ‘GICO’ Gruppo interdisciplinare Cure Oncologiche).

  • Il GICO viene trasferito al 3° Piano (ex Preospedalizzazione).

  • Il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Curavedrà garantita la climatizzazione.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter