L'Asl di Rieti incontra le Associazioni dei Diritti del malato

Il 19 Giugno verrà presentato il progetto per la tutela dei pazienti in ambiente sanitario

Come contenere le lesioni da pressione e sulle cadute dei pazienti in ambiente sanitario? Sarà questo il tema pilastro del progetto realizzato dalla Unità Risk Management dell'Azienda Sanitaria di Rieti, che verrà presentato alle Associazioni dei Diritti del Malato. L'incontro, voluto per coinvolgere e infomare le Associazioni è fissato per giovedì 19 luglio presso la Direzione Aziendale di via del Terminillo. 

 

IL PROGETTO DELL'UNITÀ RISK MANAGEMENT DELL'ASL DI RIETI 

Il progetto mira alla tutela dei pazienti attraverso il contenimento del rischio di lesioni da pressione e cadute in ambiente ospedaliero. Sarà presentato alle le Associazioni dei Diritti del Malato dalla responsabile della Unità Risk Management e Qualità dell’Azienda dott.ssa Manuela Serva. Il progetto avrà la complice finalità di garantire un'informativa delle attività dell’Azienda e di ascoltare anche eventuali proposte ed idee da consigliare. Una strategia incentrata sullo "sharing ideas", lo scambio e la condivisione, al fine di migliorare tanto la sicurezza e la salute del paziente, quanto la tutela dell’operatore nel corso dello svolgersi della propria attività professionale.

In un comunicato stampa, la Asl di Rieti segnala una progressiva riduzione dei casi di lesioni e degli eventi sentinella, per quanto concerne le cadute ed una maggiore tutela del paziente e che una verifica approfondita su quanto effettuato e sui risultati ottenuti sarà fornito dalla Direzione Aziendale in un successivo incontro nel corso dei primi mesi del prossimo anno.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter