Vaccino antinfluenzale, la Asl Roma 2 acquista oltre 200mila dosi

Vaccino antinfluenzale, la Asl Roma 2 acquista oltre 200mila dosi

L'azienda sanitaria più grande della capitale pronta a partire con la campagna di prevenzione dei virus e la profilassi di contrasto all'influenza stagionale 2016-2017

Pronta a partire nel territorio della Asl Roma 2 la campagna per il vaccino antinfluenzale 2016/17 per contrastare l'arrivo dei virus dell'influenza stagionale che quest'anno si preannunciano particolarmente aggressivi. Con una delibera approvata nei giorni scorsi infatti, la Direzione aziendale ha proceduto a costituire la riserva di vaccini necessari al fabbisogno del proprio territorio.

Il provvedimento prevede di acquisire la quota parte dal lotto dei farmaci opzionati dalla Regione con gara centralizzata. L'impegno di spesa complessivo è pari a 430 mila euro dei quali 255.086 sono destinati ai vaccini per la ex Asl Roma B e 218.119 per coprire le necessità della ex Roma C.Il fabbisogno dell'Azienda è stato definito dai responsabili dei Servizi farmaceutici delle due Asl accorpate, d'intesa con il dipartimento di Prevenzione.

La stima è stata realizzata in base all'andamento storico delle precedenti campagne per il vaccino antinfluenzale e definisce l'acquisto di 202 mila dosi totali di vaccini. La maggior parte, cioè 188 mila dosi, è costituita dal vaccino "split trivalente", quello che assicura una più ampia ed efficace copertura della popolazione. In aggiunta, la Asl ha costituito una piccola scorta, pari a 1000 dosi, di "vaccino adiuvato" da destinare ai soggetti immunocompromessi  ed emodializzati, rispetto ai quali questo tipo di farmaco si è dimostrato fornire un più alto grado di protezione.

La scelta di puntare la quasi totalità della fornitura sul vaccino trivalente per la profilassi contro l'infulenza stagionale è supportata dalle evidenze scientifiche e si associa ad un rilevante compatibilità economica.Inoltre, considerata la circolazione di entrambi i ceppi di virus B durante il periodo epidemico, la Asl Roma 2 ha ritenuto utile procedere all'acquisto di una maggiore quantità di vaccino "split quadrivalente", 12.200 dosi, da riservare ai soggetti affetti da patologie ad alto rischio di complicanze da influenza.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter