Asl Rieti, al via 3 progetti per il Servizio civile volontario

L'iniziativa è rivolta a 18 giovani che saranno formati per collaborare nei programmi di supporto alle fasce deboli della popolazione

La Asl di Rieti mette in campo 3 progetti per il Servizio Civile volontario finalizzati al reinserimento sociale, alla cura, alla riabilitazione, alla prevenzione all'educazione e alla promozione della salute. L'iniziativa è rivolta ai giovani che vogliano spendere un anno della propria vita aiutando gli altri, in particolare, le fasce più vulnerabili e svantaggiate della popolazione .

Si tratta di un'occasione di crescita individuale per confrontarsi con i bisogni degli altri, con le difficoltà e, contemporaneamente, di un'opportunità per acquisire competenze pratiche spendibili successivamente nel mondo del lavoro. I posti disponibili sono18  ripartiti su 3 differenti programmi: l'intervento socio-riabilitativo nel Dsm (Dipartimento di Salute mentale); in Ospedale con il volontario; il supporto del Servizio Civile nel Distretto sanitario.

Obiettivo del primo progetto 2016 è il potenziamento delle capacità residue della persona con problemi psichiatrici per favorirne la capacità di autonomia e l'avvio di un processo di socializzazione. Il ruolo dei volontari consisterà nell'affiancare gli operatori del Dsm nel rapporto quotidiano con gli utenti, offrendo loro uno stimolo a compiere quelle azioni che la patologia, o a volte l'istituzionalizzazione, non ha consentito di svolgere.

 Il secondo progetto punta invece ad offrire un aiuto concreto, attraverso un servizio di accoglienza, ascolto, accompagnamento e supporto per le pratiche amministrative, alle fasce deboli con bassa scolarità, pazienti oncologici, anziani oltre i 65 anni, disabili con problemi motori che si rivolgono in particolare ai Servizi sociali ospedalieri, alla Direzione sanitaria, all' assistenza infermieristica, al Cup (Centro unico di prenotazione), ai servizi  oncologici e geriatrici.

Obiettivo del terzo ed ultimo progetto 2016 è quello di supportare gli utenti over 65 e portatori di handicap, che si rivolgono alle strutture dei Distretti socio-sanitari, nelle loro richieste attraverso la realizzazione di un servizio diretto ed immediato di ascolto, di accoglienza, di accompagnamento, di disbrigo di pratiche amministrative.

Per accedere al programma occorre presentare la domanda a: ASL Rieti - Via del Terminillo, n. 42 - 02100 Rieti - Ufficio Protocollo (si vedano le modalità previste dal Bando all'Art.4). Scadenza: entro le ore 14 del 30 GIUGNO 2016. Per ulteriori informazioni sul Bando per la selezione di volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile gli interessati potranno rivolgersi all'Ufficio Servizio Civile dell'Azienda Sanitaria Locale di Rieti - Tel. 0765 448242 (Responsabile Dr.ssa Alida Falconi, Amministrativo Valerio Mei).

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter