Grande freddo, picco dell’influenza: i consigli per evitare rischi

Con le temperature in picchiata, è previsto un aumento considerevole degli italiani a letto con la febbre. Ecco cosa fare per scongiurare guai

Il grande freddo porterà con sé anche l’ondata influenzale. È l’allarme lanciato dagli esperti, nella settimana in cui le temperature sono scese vertiginosamente in tutta Italia.

Grande freddo, previsto aumento dei casi di influenza

"Il freddo più intenso di queste ore dovrebbe far iniziare la stagione influenzale – ha detto all'AdnKronos Salute Fabrizio Pregliasco, virologo del Dipartimento di scienze biomediche per la salute dell'università di Milano - Il ritardo rispetto alle previsioni effettuate in precedenza è dovuto proprio alle temperature miti delle scorse settimane. Prevedo un leggero aumento per quella in corso, mentre dalla prossima la crescita dovrebbe essere più importante, anche se si tratterà comunque di una stagione a media-bassa intensità".

I consigli: evitare sbalzi di temperatura

Le temperature basse, però, non portano solo influenza e raffreddore. Tra i consigli degli esperti, c’è proteggere la pelle e fare attenzione al sistema cardiovascolare. Per diminuire i rischi, come ricordato anche da un documento del ministero della Salute risalente al 2013, si consiglia, in particolare, di evitare di esporsi senza reale necessità a condizioni climatiche estreme. È buona regola, inoltre, non sottoporsi a pesanti sbalzi di temperatura. Per questo, gli ambienti domestici e lavorativi non dovrebbero superare i 21 gradi e dovrebbero essere adeguatamente umidificati.

Questi consigli valgono, in particolare modo, per cardiopatici e persone affette da patologie come diabete, malattie della tiroide, artritiche, dipendenze da alcol e sostanze stupefacenti e patologie psichiatriche, tra le più a rischio con temperature prossime allo zero.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti su Bussola Sanità seguici su Facebook Twitter o iscriviti alla newsletter usando il box nella colonna di destra

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter