Diabete, la storia di Simona: “Grazie alla telemedicina gestisco peso e glicemia”

La paziente in cura presso il Centro di Diabetologia di Terni racconta come grazie alla tecnologia sono migliorati i valori clinici e la qualità della vita

“Mi auguro che il centro continui così e che questi apparecchi vengano consegnati a un numero sempre maggiore di persone che soffrono di diabete. Il supporto che forniscono è veramente importante, cambia il modo di convivere con questa malattia. La telemedicina si è rivelata veramente di grandissimo aiuto”.

Il centro a cui fa riferimento la signora Simona, 53 anni, è la struttura complessa ospedaliera di Diabetologia, dietologia e nutrizione clinica dell’ospedale Santa Maria di terni. L’apparecchiatura è il sistema di monitoraggio in remotoDoctor Plus, sviluppato da Vree Health, che l’azienda ospedaliera di Terni ha impiegato nel corso di un progetto sul territorio. L’augurio della signora, diabetica dal 2008, arriva a fine intervista, ma dà la misura dell’impatto che la tecnologia può avere nel migliorare la qualità di vita dei pazienti.

La strumentazione del Doctor Plus

Doctor Plus è un sistema di apparecchi che misurano e inviano a una centrale di controllo peso, glicemia e pressione: bilancia, glucometro e sfigmomanometro sono collegati tramite bluetooth a una centralina che invia i dati al personale infermieristico della centrale di controllo, operativa h12.

Una centrale a disposizione del paziente

“La cosa più positiva per me di questo progetto è la sensibilità di questi professionisti – racconta la signora Simona -. Ti trattano sempre come una persona, non come un peso. Questa loro umanità, insieme alla consapevolezza che grazie alla tecnologia sei continuamente monitorata, mi fanno sentire veramente protetta e quindi più tranquilla”.

L’impatto sui valori clinici

La signora Simona ha cominciato un anno fa il suo percorso con il Doctor Plus. Nel corso di questa esperienza, spiega al telefono, non è migliorata solo la qualità della vita, ma anche i parametri clinici: “Abbiamo registrato buoni risultati sua sulla glicemia, sia sul peso. La prima si è stabilizzata anche grazie a una nuova dieta che mi è stata elaborata dal Centro del Santa Maria. Per quanto riguarda il peso, invece, posso dire di aver perso oltre 8 chili nel giro di pochi mesi”. 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter