Salute della donna, i servizi gratuiti promossi dall'iniziativa "Open Month"

Porte aperte per tutto il mese di ottobre nei centri appartenenti al Network Bollini Rosa per ricevere indicazioni e supporto sui disturbi alimentari

Si chiama "Open Month" ed è un'iniziativa che partirà nel mese di ottobre dedicata alla salute femminile. Nello specifico, le principali strutture ospedaliere regionali appartenenti al Network Bollini Rosa, offriranno gratuitamente a tutta la popolazione femminile servizi clinici, diagnostici e informativi nell’ambito di diverse specialità.

Il focus dell'iniziativa, promossa da Onda ( osservatorio nazionale sulla salute della donna) con il patrocinio delle principali società scientifiche, riguarda la sensibilizzazione e alla prevenzione delle principali patologie femminili collegate alla sfera alimentare.

Queste le specializzazioni nell'ambito delle quali verranno effettuati i controlli:

  • diabetologia, dietologia e nutrizione
  • endocrinologia, ginecologia e ostetricia
  • cardiologia, neurologia, oncologia, reumatologia e psichiatria

 

Come accedere ai servizi 

Per conoscere i centri regionali aderenti al Network Bollini Rosa è possibile consultare il sito appositamente creato per l'iniziativa. Sarà possibile usufruire dei servizi offerti dalla campagna per tutto il mese di ottobre.

"Le buone scelte alimentari - sottolinea Francesca Merzagora, presidente di Onda - insieme ad una regolare attività fisica, contribuiscono invece a prevenire il rischio di sviluppare gravi patologie, come l’osteoporosi, l’ipertensione arteriosa, malattie cardiache e anche alcuni tipi di tumore".

 

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti su Bussola Sanità seguici su Facebook Twitter o iscriviti alla newsletter usando il box nella colonna di destra

 

 

 

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter