Asl Roma G, a Tivoli c’è l’ambulatorio dello scompenso cardiaco

La struttura sarà connessa con i servizi territoriali e i medici di famiglia, allo scopo di monitorare i fattori di rischio e reagire agli eventi acuti

Apre a Tivoli un nuovo ambulatorio dedicato alla diagnosi e al trattamento dello scompenso cardiaco e delle sue complicazioni. Il presidio rappresenta un nodo che mette in comunicazione operativa gli specialisti con i medici di famiglia e la rete dei servizi territoriali. Il suo scopo è quello di tenere sotto controllo l’evoluzione della patologia, monitorando i fattori di rischio specifici e gestendo i pazienti, anche con sintomi in fase acuta.

A chi si rivolge. I pazienti ai quali si rivolge questo ambulatorio sono quelli che hanno ricevuto in passato diagnosi di scompenso cardiaco, di qualunque origine. Gli operatori che vi lavorano si occupano di prendere in carico la persona dal punto di vista clinico-assistenziale. Con cadenza personalizzata verranno rilevati i parametri vitali principali e verranno eseguiti esami strumentali non invasivi come Ecg, ecocardiogramma color Doppler e holter cardiaci e pressori. Verrà anche somministrata una terapia educazionale finalizzata all’autogestione della malattia e al miglioramento degli stili di vita.

Orari e modalità d’accesso. L’ambulatorio si trova a Tivoli in Via Parrozzani 3 ed è aperto al pubblico ogni venerdì dalle 9:00 alle 13:00. L’accesso è regolato dalle prenotazioni che vanno effettuate attraverso il Cup presentando la richiesta del medico di famiglia con la dicitura “Visita cardiologica presso l’ambulatorio dello scompenso cardiaco”. Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio accoglienza chiamando il numero 0774.3138.49 o scrivendo una mail all’indirizzo cuptivolih@aslromag.it.

@gianlucacasponi

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti su Bussola Sanità seguici su Facebook Twitter o iscriviti alla newsletter usando il box nella colonna di destra

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter