Ludopatia, la Asl di Rieti attiva un gruppo di auto-mutuo aiuto

Il servizio Ŕ attivo ogni giovedý dalle 17:30 alle 19:00 presso l'UnitÓ Dipendenze e Patologie d'Abuso

La Asl di Rieti ha attivato il Gruppo di auto-mutuo aiuto per giocatori patologici. Il servizio si trova, nel capoluogo di provincia laziale, in via Salaria 36 (presso l’Unità Dipendenze e Patologie d’Abuso) ed è attivo ogni giovedì dalle ore 17:30 alle ore 19:00.

Come funziona il servizio. Il principio dell'auto-mutuo aiuto sostiene che aiutando gli altri si aiuta se stessi. È questa la chiave di lettura per comprendere l'effetto benefico che ogni persona può trarre da un contesto di solidarietà che pone sullo stesso piano chi aiuta e chi è aiutato e gli permette di attivare risorse e capacità di reazione che l'attuale situazione di disagio sembra aver messo in crisi.

Le persone che hanno problemi con il gioco d'azzardo possono contattare il Gruppo di auto-mutuo aiuto allo 0746278932-25, per esprimere il loro disagio, provare un senso di condivisione e riacquistare fiducia in se stessi.

La ludopatia è l’incapacità di resistere all’impulso di giocare d’azzardo o fare scommesse, nonostante l’individuo che ne è affetto sia consapevole che questo possa portare a gravi conseguenze. Circa tre anni fa, con il il DDL 13/9/2012 n. 158, questa problematica è stata inserita nei Livelli essenziali di assistenza (Lea), per mettere in atto prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione rivolte alle persone affette da questa patologia.

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti su Bussola Sanità seguici su Facebook Twitter o iscriviti alla newsletter usando il box nella colonna di destra

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola SanitÓ

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter