Leucemia, nelle piazze italiane tornano le uova di Pasqua dell'Ail

Nei giorni 20, 21 e 22 marzo è in programma la XXII edizione della manifestazione di solidarietà per la ricerca e l'assistenza ai malati

Torna la tradizionale vendita delle “Uova di Pasqua Ail”. In oltre 4000 piazze italiane, il 20, 21 e 22 marzo i volontari dell'Associazione italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma, offriranno un uovo di cioccolata a chi verserà un contributo minimo di 12 euro. L'iniziativa, giunta alla sua ventiduesima edizione, conferma ogni anno l'importanza di questa raccolta, grazie alla quale è possibile sostenere progetti di ricerca ed assistenza.

 

La manifestazione ha permesso negli anni di raggiungere importanti risultati, determinando un grande miglioramento nella diagnosi e nella cura dei pazienti affetti da malattie del sangue.

 

Nello specifico, i fondi raccolti saranno impiegati persostenere il Gruppo Gimema (il Gruppo Italiano Malattie Ematologiche dell'Adulto che raccoglie più di 150 centri di ematologia in Italia), supportare il servizio di assistenza domiciliare per adulti e bambini (attualmente sono 33 le provincie italiane che ospitano questo servizio, con 521 posti letto e più di 3000 persone assistite tra malati e loro familiari), e realizzare Case Alloggio per pazienti non residenti vicino ai centri di terapia.

 

I fondi raccolti serviranno inoltre per supportare il funzionamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di cellule staminali e promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio.

 

Per conoscere quali sono le 4000 piazze dove acquistare le Uova di Pasqua solidali dell’Ail, è possibile contattare il numero 06/70386013 o visitare ilsito di Ail.

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti su Bussola Sanità seguici su Facebook Twitter o iscriviti alla newsletter usando il box nella colonna di destra

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanità

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter