Sport: come richiedere il certificato di idoneitą e i documenti necessari

Per l'attivitą agonsitica la visita si svolge negli ambulatori di Medicina dello Sport, per quella non agonistica basta il cetificato del medico di famiglia

Per svolgere attività sportiva sia a livello agonistico sia a livello non agonistico è necessario avere un certificato di idoneità. Il medico di famiglia può rilasciare un certificato di sana e robusta costituzione, previsto per attività sportiva non agonistica (come, per esempio, quella che si svolge in palestra) o ludico-motoria (ad esempio richiesto dalle scuole di ballo o, per agli aziani, dalle balere).

Nel caso di attività sportiva agonistica, quindi che prevede la partecipazione ad una gara, occorre la visita di idoneità negli ambulatori di Medicina dello Sport. Ogni Asl ne possiede almeno uno e, oltre alle visite di idoneità fisica per giocare a calcio o a pallavolo effettua anche consulenze per i problemi che riguardano l’attività fisica e test ergometrici (che determinano le condizioni dell’apparato cardiocircolatorio dell’atleta).

Per accedere agli ambulatori di Medicina dello Sport è necessaria l’impegnativa del medico di famiglia e la prenotazione, che può essere effettuata o di persona presso i Cup (centri unici di prenotazione) attivi presso i singoli distretti delle Asl, oppure telefonicamente contattando il numero verde regionale Recup 80 33 33. Ci sono anche altri documenti da presentare a seconda dell’attività che si intende svolgere.

Per le attività agonistiche i documenti completi da presentare sono:

·        impegnativa del medico per visita medico-sportiva;

·         richiesta della società sportiva di appartenenza o fotocopia della lettera di convocazione nel caso di partecipazione a concorsi;

·         documento di identità;

·         referto di un esame delle urine.

Lo specialista di Medicina dello Sport dovrà rilasciare un singolo certificato di idoneità per ogni sport praticato dall’atleta.

Gli accertamenti di base della visita consistono in: elettrocardiogramma a riposo, elettrocardiogramma dopo prova da sforzo, spirografia, esame delle urine; a questi vanno aggiunti esami specifici per alcuni sport.

Il costo della visita presso gli ambulatori di Medicina dello Sport della Regione Lazio è di 26 euro per gli atleti minorenni e di 37 euro per  gli adulti. Non sono compresi nel prezzo l’esame delle urine e gli eventuali accertamenti  per sport specifici.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Bussola Sanitą

Seguici su

  • facebook
  • twitter

Iscriviti alla nostra

  • newsletter